MESSAGGIO PER IL SOLSTIZIO D’INVERNO 2016

MESSAGGIO PER IL SOLSTIZIO D’INVERNO 2016

canalizzato da Annamaria Bona.

Amati,

oggi serve elaborare il nuovo che avanza poiché non è più il tempo di restare fermi a guardare ciò che vi accade intorno, ma è il tempo dell’amore in azione, che deve plasmarsi per costruire un futuro in cui credere. Il fermento politico, che sta scaturendo anche dalla situazione italiana, fa emergere un malcontento generale che deve essere colmato da decisioni importanti di cambiamento.

Il NO che ha vinto non è solo sociale, culturale, politico, ma è anche un’espressione di sentimento, gridato da quanti non sopportano gli abusi di potere e desiderano governanti onesti, competenti, leali nei quali  riconoscersi.

Nell’ultimo equinozio facevate ancora passi incerti verso un nuovo modo di agire che non trovava ancora modalità di manifestazione, ma ora vi è chiaro che non potete procedere con gli occhi bendati e necessita rendervi responsabili di ciò che scegliete, senza farvi sopraffare dal sistema.

Le vostre vere capacità creative possono emergere        per creare il nuovo in ogni settore della vostra esistenza. Serve usare il buon senso che approva la causa sociale e divina della libertà di azione, nella piena consapevolezza che quando si causano danni agli altri, si riflettono poi su sé stessi.

All’apice del governo devono essere eletti uomini nuovi che ascoltino la voce del popolo, i loro veri bisogni e non quelli di pochi nel mondo. E grazie a questo fermento anche altri si muoveranno di conseguenza per creare un movimento globale, non come è la comunità europea oggi, ma come uomini risvegliati che si adoperano per motivazioni nobili e giuste.

Non arrendetevi e continuate a porre la vostra attenzione ai diversi network in quanto non tutto ciò che passa dai media è vero. Come già sapete nessuna notizia positiva viene portata a conoscenza e necessita andarsela a cercare, con il giusto discernimento. Sappiate che oltre il velo qualcosa è accaduto non solo in Italia, ma anche altrove.                                           

Tutto avviene quando le masse sono pronte e ognuno all’interno è in grado di definirsi sovrano di sé stesso. Sovrani di sé stessi vuol dire che si è responsabili delle proprie azioni, consapevoli che si è fautori del proprio destino, e non sono i poteri forti a dover decidere cosa è giusto o meno per voi ma è il vostro Sé, unito ad altri Sé, a realizzare l’opera. E’ il buon senso che deve definire i parametri per legiferare, mosso dall’Amore per il bene collettivo. La schiavitù non fa parte del percorso di luce ma è importante focalizzarsi sull’Essere e non solo sull’avere, sul Dio interno a voi e non sul d/io esterno a voi.

L’anima deve essere riconosciuta all’interno di voi per  rafforzare i vostri ideali al fine di costruire un futuro migliore, senza subire le paure che il sistema innesca ad hoc per destabilizzare le menti.

Se non prendete atto del vostro Potere Divino sarete sempre preda della mente che vi presenterà illusioni e voi le chiamerete “ideali”. Gli ideali devono essere supportati da una consapevolezza conquistata da un lungo percorso spirituale prima di poter pensare al bene comune.

Non sarà la rabbia, né la sola voglia di cambiare, a smuovere le strutture a lungo congegnate per tenervi in scacco. Solo le coscienze all’unisono, mosse da un desiderio forte di emergere dal pantano in cui siete immersi, possono creare un Campo di frequenze elevato per il vero rinnovamento. Diversamente saranno ancora ripetuti gli stessi meccanismi  politici di sempre dove si alternano i poteri ma non si prendono in considerazione i vostri veri bisogni ma solo i loro.

L’uomo nuovo non è mai solo ma è sempre accompagnato dall’Amore che sa trasmettere e che riceve costantemente dalla Fonte di ogni cosa.

Questi sono i presupposti per creare il vostro futuro. Siate saldi, rafforzate il vostro Sé e non dubitate più delle infinite possibilità che sono dentro di voi!

Vi benedice nel Divino Amore, nella Divina Saggezza

L’Arcangelo Uriel                                                                                                           

 


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.